• Vuoi contattare il Comitato decennale Luigi Veronelli?
  • Chiamaci al numero 348 3512580S oppure scrivi a a.rota@luigiveronelli.it

Le altre iniziative

I signori G - Gino e Gualtiero

Serata speciale in onore di Gualtiero Marchesi. Il celeberrimo cuoco-icona milanese ha presentato il suo ultimo libro e ha raccontato se stesso in una affollata, densa, a tratti anche divertente, conferenza. Per la cena a lui dedicata, hanno cucinato “i ragazzi” di Igles Corelli.
I signori G - Gino e Gualtiero

Gualtiero è il massimo interprete, in Italia,
della cucina nuova ispirata (buoniddio) da Francia:
i suoi piatti nascono, giorno via giorno,
dalla disponibilità e dall’ingegno…

Così scriveva Gino Veronelli nella guida I Ristoranti 1980, anticipando la definizione oggi accettata e condivisa di “Gualtiero Marchesi maestro della nuova cucina italiana”.

A Marchesi, il Comitato decennale Luigi Veronelli ha dedicato la serata di venerdì 16 ottobre, nell’ex-Monastero di Astino, Bergamo. Marchesi ha risposto all’invito ricordando:

Luigi Veronelli era un grande personaggio,
un sapiente, a volte armato di tecnicismi.
Ed era un uomo sensibile, curioso del prossimo.

Marchesi ha scelto Astino anche per presentare l’ultimo suo libro: La cucina italiana. Il grande ricettario.
Una raccolta di 1200 ricette italiane, da lui “ripassate” per aggiornare, correggere, suggerire – sia a professionisti sia ad appassionati – sulla base della sua inimitabile esperienza di cucina. A cui sente di poter dare ancora contributi, tanto d’avere vari progetti in cantiere, l’Accademia che porta il suo nome, o lo studio di nuove posate, o quello che ha definito il “libro dei libri”, ad esempio.

La cena in suo onore è stata curata dai giovani della brigata di Igles Corelli, cuoco anch’egli tra i geni della ristorazione italiana e protagonista, negli anni ottanta/novanta, del favoloso laboratorio quale Il Trigabolo di Argenta (Ferrara); e oggi, proprietario del ristorante Atman, in Lamporecchio, comune del pistoiese.

Menu e vini
Vellutata di fagioli di Sorana con calamaretto, fegato grasso e seme di kia fermentata
Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Vecchie Viti 2014

Truciolo Latini con salsa al lievito, trombolotto selvatico di Sermoneta e bottarga
Rosazzo Abbazia di Rosazzo 2013, Livio Felluga

Cubo di mora romagnola in salsa al barbecue e popcorn della sua pelle
Chianti Classico Vigna del Capannino 2011, Fattoria di Bibbiano

Branzi "migliori pascoli migliori alpeggi"
Aglianico del Vulture La Firma 2011, Cantine del Notaio

Cioccolato in più consistenze con rosmarino candito
Brandy Riserva 10 anni, Villa Zarri

Torna alle iniziative